Marco Salvotelli: Biografia

SONY DSCMarco Salvotelli nasce a Tione di Trento il 10 Aprile 1985. Figlio d’arte, fin da subito inizia a lavorare nel locale di famiglia, il Ristorante Miralago, ubicato sulla sponda trentina del Lago d’Idro (TN). Inizia a frequentare le cucine del ristorante giovanissimo, dove conosce ed impara le prime nozioni e tecniche culinarie e gestionali affiancando lo zio ed il cugino, mostrando una particolare dedizione per l’arte pasticcera.

Nel corso dei successivi anni intraprende e si diploma presso l’IPSSAR “Giacomo Perlasca” di Idro, dove coltiva la passione e la cultura per la cucina, grazie alla possibilità di incontrare qui lo chef Beppe Maffioli, il quale sarà sempre per lui un punto di riferimento ed esempio importante.
Gli stage della scuola svolti in Sardegna ed in Africa, il lavoro ininterrotto nell’attività di famiglia e la voglia di crescere ed imparare sempre, lo spingono nel continuare la sua crescita umana e professionale.

Terminata l’esperienza scolastica a Idro, decide di continuare la sua formazione presso l’Università degli Studi di Padova, dove intraprende il percorso in “Scienze e Tecnologie Alimentari”, perché, come lui stesso afferma “il cuoco moderno non può oggi fermarsi alla semplice preparazione ed esecuzione di un piatto, ma deve conoscere la scienza e le reazioni chimico-fisiche che un prodotto può subire, per poterlo trasformare e manipolare nel migliore dei modi”.
Dopo cinque anni si laurea tra i primi del suo corso con un lavoro sperimentale sul topinambur (Studio biochimico e nutrizionale nello studio del topinambur), ottenendo il massimo dei voti e la laurea in “Scienze e Tecnologie Alimentari”.

Nel corso di questi anni ha frequentato periodicamente corsi di perfezionamento e specializzazione presso la scuola Cast Alimenti di Brescia, dove conosce grandi Maestri della cucina e della pasticceria, ottenendo nel 2009 il titolo di Pasticcere Qualificato. A questo ultimo traguardo segue un importante periodo lavorativo presso il Ristorante Carlo Magno di Collebeato, dove ritrova lo chef Beppe Maffioli, padrone del locale unitamente al Maestro pasticcere Iginio Massari.
Durante gli anni ha sempre partecipato attivamente a corsi di aggiornamento e perfezionamento presso la scuola di cucina Cast Alimenti di Brescia, specializzandosi sempre più nel settore dolciario grazie a vari corsi svolti con alcuni dei più alti esponenti del settore: Iginio Massari, Leonardo Di Carlo, Giuseppe Maffioli, Pierpaolo Magni, Achille Zoia, Eliseo Tonti, Giuseppe Gagliardi, Stefano Laghi, solo per citarne alcuni.

Collabora attivamente come consulente per aziende del settore alimentare e pasticcerie, oltre a svolgere corsi di aggiornamento professionale di carattere tecnico ed igienico sanitario presso scuole alberghiere ed enti privati, rivolgendosi a ragazzi ed a professionisti.

Nel ristorante di famiglia svolge oggi un ruolo mirato, che lo vede concentrato nello studio e realizzazione dei dessert da ristorazione, torte da credenza e monumentali, la creazione di prodotti lievitati da ricorrenza quali colombe, pandori e panettoni, oltre alla produzione di una linea di biscotteria.

Nel febbraio 2011 vince il primo premio della Giuria Tecnica al Concorso Internazionale di San Valentino, gara tenutasi durante l’evento “Il Cioccolentino” presso la città di Terni, premiato dal Maestro pasticcere ed oggi caro amico, Francesco Favorito.

Attualmente presta attività di insegnamento presso il CFP- Enaip Alberghiero e della Ristorazione di Tione di Trento, come insegnate di pasticceria e di scienze dell’alimentazione.
Qualche anno fa conosce lo chef ed oggi carissimo amico, Luca Barbieri, il quale, grazie alla sua professionalità ed entusiasmo, lo coinvolge in importanti progetti, costruendo così una proficua collaborazione. Oggi la loro collaborazione ha fruttato la nascita di un libro, in prossimità di uscita e, un percorso di valutazione e studio degli oli extra vergini d’oliva. Il loro rapporto lavorativo vede oggi importanti incontri presso la scuola di Alta Formazione Professionale di Tione di Trento, con la quale già Marco collabora attivamente. In questo ambito ha quotidianamente la possibilità di confrontarsi con grandi personaggi quali il maestro panificatore Piergiorgio Giorilli, Diego Crosara, Franco Palmieri, Alfio Ghezzi e il carissimo Giorgio Nardelli, grande uomo e grande professionista.

Nel 2013 partecipa come esperto di pasticceria alla trasmissione televisiva di Rai 3 Geo & Geo, dove presenta un dessert appositamente elaborato per l’occasione.
L’entusiasmo e la curiosità che il settore gli offre, lo spinge a studiare e tenersi costantemente aggiornato ed impegnato su più fronti. La nascita della collaborazione con l’azienda PNP di Riva del Garda, importante realtà produttrice di materie prime e semilavorati per la gelateria, ne è la testimonianza, tanto da farlo diventare loro tecnico e consulente.

La sua attività di consulenza tecnica specializzata si concretizza nella scuola e presso aziende private; è il consulente tecnico per l’apertura e la realizzazione della Pasticceria Dolce Peccato di Storo, della quale ha seguito l’organizzazione dei laboratori e la costruzione dei prodotti, svolgendo anche il ruolo di formatore del personale.

Successivamente abbraccia una nuova sfida, quella di studiare e progettare una linea “senza glutine”, concepita per l’apertura di un nuovo laboratorio di cucina-pasticceria in quel di Lodrone (TN), il negozio “TrentiNo Glutine “, oggi punto di riferimento per moltissime farmacie e persone affette da celiachia.
La voglia di apprendere, la passione, lo studio, la conoscenza e la ricerca continua, sono i pilastri sui quali si fonda la professionalità di questo specialista.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someone